Blog: http://iosonolaico.ilcannocchiale.it

Ci si sposa in Chiesa sempre meno. Ma il referendum non passa. Perchè secondo voi?

"Il numero di coppie conviventi non sposate sale dalle circa 200.000 del 1993 alle circa 680.000 del 2002, con un aumento del 340 per cento (La Repubblica, 22 ottobre 2002).

I bambini nati fuori dal matrimonio sono il 9% (La Stampa, 14 giugno 2001).

La percentuale dei matrimoni civili è salita dal 13,9% del 1985 al 26,8% del 2001. A Milano la percentuale dei matrimoni civili è del 43% (Corriere della Sera, 23 gennaio 2003 - La Repubblica, cronaca Milano, 6 luglio 2001)".

da
http://www.calogeromartorana.it/laicita.htm

Urge interrogarsi, chiedersi, scriverne, parlarne e riflettere. Questo blog, per quanto poco seguito, sta cercando di ricercare e dialogare su argomenti toccanti, come appunto la laicità. Toccanti, in quanto devono "toccare" ognuno di noi, specie l'ambiente in cui viviamo noi ragazzi per passare poi all'ambiente e il paese che troveremo fra 10/15 anni quando dovremo davvero sopportare tanto da adulti. Vivere in un posto nel quale ci sono delle proibizioni, come quelle confermate dallo scarso e malefico esito del referendum, ci fa pensare ad un'Italia davvero poco laica. Dove le minoranze vengono schiacciate. E dire che fra i partiti che hanno fatto la storia del nostro paese, quello Repubblicano, Liberale, Socialista, Comunista, Radicale, con tutte le differenze possibili, la laicità era stata il collante che salvò la democrazia. E oggi? Oggi accade che, come ci spiega questa ottima indagine del sito calogeromartorana.it  la geste è sempre meno credente, in Italia come in Europa. Chiedo ai "bloggers" di intervenire, perchè davvero bisogna capire qual'è la societàè nella quale ci avviamo a vivere per i prossimi decenni.

Pubblicato il 2/8/2005 alle 11.17 nella rubrica Laicità.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web